Piccoli rimbaglioniti crescono

di Cristina Benzoni

Alessandro è minuto e dimostra anche meno dei suoi 12 anni.
Era seduto dietro di me, tra mamma e papà, ogni tanto mi giravo ad osservarlo e lui cantava, cantava sempre, le ha cantate tutte.
Gli ho chiesto se era il suo primo concerto, allora mi ha sorriso, scafato, :”No, Roma, Livorno, Verona -ma solo la sera della diretta- e poi andiamo a Firenze , ma il raduno non lo sappiamo, forse abbiamo un impegno….”
Ma per Ale non è neanche il primo tour “10 dita è stato bellissimo”.
L’ho guardato a lungo con ammirazione, quel piccolo grande uomo, sicuro di quello che gli piace, mentre i genitori fieri lo accompagnano in giro per l’Italia per assecondare questa sua grande passione.
A fine concerto, stravolta dalle mie emozioni, ci siamo riguardati negli occhi e nei suoi ho letto la stessa gioia e l’incapacità di descriverla, mentre la mamma traduceva ” Si è emozionato quando gli ha toccato la mano…”
Uscendo abbiamo fatto la strada insieme e parlato di scuola e della sua passione per il pianoforte (sta imparando a suonare Ragazza di campagna) come un adulto fa con un ragazzino, poi però ci siamo augurati di rincontrarci e di poter rivivere una serata così, insieme….come un rimbaglionito augura ad un altro rimbaglionito.
Alla prossima Ale, continua così.

peanuts con filigrana.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...