Un nuovo giorno o un giorno…”uovo”

di Cristina Benzoni

A comprare i biglietti per un concerto con largooooo anticipo non ti passa più.
Così conti i giorni e aspetti quello fatidico preparando tutto per tempo, finché una telefonata tanto inaspettata quanto gradita mi sorprende:” Cri sabato a che ora arrivate? Presto vero? Per l’una vero?”
Si potrà mai dire di no alla proposta di essere AL CENTRO DEL CENTRO?
Ascolto senza capire più niente e mi faccio ripetere: “…coreografia….distribuire fogli colorati…Su giù giù su…Però tassativo il silenzio…chiunque c’è non si fiata… solo persone senza ormoni….”
Giuro, ringrazio, prometto e ….”sì sì -mi dico- Eli la tengo a bada”.
Devo dire che è stata bravissima e che si è comportata in modo egregio, lavoratrice indefessa è andata avanti e indietro carica di fogli colorati con l’obiettivo di piazzarne il maggior numero possibile senza mai alzare lo sguardo verso i ballerini che di certo l’avrebbero distratta.
Verso le 17 però arriva la notizia che non si farà in tempo a sistemare la coreografia prevista per la platea, Elena accusa il colpo, i fogli che tiene in mano ordinatamente piegati cadono, li raccoglie nervosa e ricomincia a sistemarli ma, mentre sta terminando la sua fila con i fogli rossi, si accorge che accanto a lei stanno piazzando quelli gialli….saranno stati i 30 gradi ma lo scoramento l’ha presa. Da sopra l’ho vista accasciarsi sui gradini e, con aria delusa, gridarmi:
“Non ce la faremo mai!!”
Conoscendola son certa che si sarebbe ripresa se non fosse che i ballerini hanno iniziato ad accompagnare le prove con il canto :”…Un giorno uovo,….uovo, un giorno uovo…” ho iniziato a scendere veloce verso di lei ma non ho fatto in tempo a raggiungerla mentre, sudata, stanca e fuori controllo gli urlava:
” NUOVO, è un giorno NUOVO…e non UOVO…e poi …mica potete andare in giro così a torso nudo…qui c’è gente che lavora!”
Bloccata sui gradoni ancora sentivo Manu al telefono: “Persone senza ormoni mi raccomando!!!”
Ho avuto paura la cacciassero, che ci cacciassero tutti…
Invece abbiamo proseguito e portato a termine il nostro compito, quanto a Eli ormai il voto del silenzio era rotto e…come dire…ha socializzato con qualcun’altro..tecnico delle luci, montatori, Moira, addetti sicurezza e poi fuori taxisti, baristi, gelatai…

ballerini(Foto di Lucia T.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...